Vocabolario

Le nostre FAQ, ovvero il vocabolario per tutte le persone che vogliono comprare casa

Abbiamo voluto raccogliere, per i non addetti ai lavori, un breve elenco dei principali termini utilizzati nell’ambito delle compravendite immobiliari:
ABITAZIONE PRINCIPALE: solitamente detta Prima Casa, è quell’immobile detenuta in proprietà o mediante altro diritto reale (come per esempio l’usufrutto), che viene adibita ad abitazione principale. Esistono agevolazioni d’imposta per favorire l’acquisto di una prima casa.

ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA (A.P.E.): è un attestato, predisposto da professionisti riconosciuti, che certifica la prestazione energetica e il grado di efficienza energetica degli edifici e contiene tutti i dati che consentono all’acquirente di valutare e confrontare edifici diversi , sotto il profilo energetico, attraverso una “classe energetica” che va dalla A4 per gli immobili a maggior efficienza a G per quelli più scadenti. L’APE ha sostituito, a far data del 06/06/2013 il precedente attestato di certificazione energetica.

CAPITOLATO: è il documento che descrive dettagliatamente i contenuti tecnici, i materiali e le finiture degli immobili in vendita. È il punto di partenza per consentire al cliente le definizione di eventuali personalizzazioni definite, in gergo, “extra – capitolato”. E’ il principale allegato del contratto preliminare di compravendita (compromesso).

CERTIFICATO CATASTALE: viene rilasciato dall’Agenzia del Territorio ed è un documento dal quale si evince il proprietario di un immobile, gli estremi identificativi e la classificazione rispetto alla rendita catastale.

CERTIFICAZIONE IMPIANTI: all’atto di rogito, il venditore deve garantire, attraverso apposita certificazione rilasciata dagli installatori, la conformità degli impianti (elettrici ed idraulici) alla vigente normativa in materia di sicurezza.

COMPROMESSO: è una scrittura privata con la quale le parti (acquirente e venditore) si promettono di concludere un futuro contratto di vendita. Il compromesso viene anche definito contratto preliminare di compravendita e contiene le condizioni stabilite tra le parti, che si perfezioneranno al momento dell’atto notarile di rogito.

FIDEIUSSIONE: il decreto legislativo 122/2005, con l’obiettivo di tutelare gli acquirenti di immobili in corso di costruzione, prevede il rilascio da parte del costruttore di idonee fidejussioni a garanzia del recupero di eventuali somme versate come acconti, nel caso di crisi del costruttore. Possono essere rilasciate da istituti bancari oppure da società assicurative. Va rilasciata al momento del compromesso.

PERIZIA: è una valutazione, sottoscritta da un tecnico abilitato che determina il valore dell’immobile alla luce della verifica della consistenza dello stesso, dello stato di conservazione, della situazione catastale e urbanistica e del valore di mercato.

PERMESSO DI COSTRUIRE: è il principale autorizzativo con cui il Comune concede la possibilità di costruire un immobile, rispettando gli strumenti urbanistici.

PERMUTA: è il contratto attraverso il quale ha luogo un reciproco trasferimento di diritti e proprietà immobiliari, anche con conguagli in denaro.

POLIZZA DECENNALE POSTUMA: prevista dal dl 122/2005, è una polizza che il costruttore deve rilasciare all’acquirente al momento del rogito a garanzia decennale di gravi vizi costruttivi, crollo e rovina dell’immobile.

RENDITA CATASTALE: è il valore che viene attribuito agli immobili ai fini fiscali. Viene determinato dall’Agenzia del Territorio in base ad alcune caratteristiche quali Comune, zona censuaria, categoria, classe.

ROGITO: atto pubblico, stipulato in presenza di un Notaio, registrato e trascritto che attesta legalmente l’avvenuta compravendita di un immobile. Le spese notarili sono, di consuetudine, a carico dell’acquirente.

VISURA IPOTECARIA: tramite le Conservatorie dei Registri immobiliari è possibile avere informazioni rispetto al patrimonio immobiliare di una persona fisica o giuridica.

Restiamo in contatto

RICHIEDI UN CONSULTO


Autorizzo il trattamento della privacy redatta sulla base di molteplici ordinamenti legislativi, inclusi gli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679